MOD- Nel nome della morte (Volume 3)

Lo hanno ucciso una mattina, ma lui è tornato sulla Terra.
Una nuova vita, un nuovo corpo e una condanna: uccidere per vivere.

Autore: Corrado Ori Tanzi
Pagine 226
ISBN: 978-88-98423-80-4

 2,99 10,00

Svuota

Caratteristiche

Formato

,

Autore

Corrado Ori Tanzi

Corrado Ori Tanzi (Milano, 1965) è giornalista professionista. Dal 2013 è ideatore e curatore di 8th Of May (https://8thofmay.wordpress.com), blog di profilo artistico. Ha pubblicato la raccolta di racconti Prigionieri di Un Sogno (Libreria dello Sport, 2001), mentre per i tipi di MilanoNera sono uscite in e-book le black stories Milano Fa Male (2011), Febbre di Ferragosto (2012), Hotel Botola (2012). Nel 2015 ha utilizzato la piattaforma Youcanprint per la raccolta di racconti in self publishing Vivere e Morire a Milano (Cronache Metropolitane).
In passato ha collaborato col portale noir MilanoNera, mentre al momento è una delle firme di Mescalina, sito di pensieri liberi e creativi (www.mescalina.it) per letteratura e musica e di altre testate che vanno e vengono nella sua trottola da free lance.
Lettore compulsivo, ascoltatore musicale senza requie. La scrittura, il camminare e il Milan sono le altre voci del suo vocabolario primario. Vive a Milano.

Dylan Duquesne si mette alla guida della Cruzeiro e punta il muso deciso a squarciare il mistero del Cristo Negro. Quando gli si illumina il cellulare. Sua figlia Iris.
“Ogden ha arrestato Mod chiamami”.
Per Mod Posalski inizia un nuovo tempo. Chiuso in una cella dell’Old Mathilda Institute, la prigione di Alphabet City. Trofeo dell’uomo che si gode finalmente la fatica della sua ossessione. Ma Mod Posalski resta pur sempre un dannato figlio di un Dio vendicativo, questo Oddy Ogden non lo sa. E anche tra le sbarre è possibile per un non-umano ricostruire un proprio mondo in cui le regole non le detta chi è armato.
La scena intanto si arricchisce di nuovi attori. Stella, Ginger, Cat Buddy. E Leo Van Halen, il giovane scrittore scoperto da Mod, diventa la next big thing dell’editoria attirandosi invidie e risentimenti.
Poi su Alphabet City si abbatte un blackout di proporzioni apocalittiche che sembra senza fine. La città, in preda a se stessa, diventa la madre di un’esistenza che crolla su Dylan. Ma tra le nuove manette forgiate dalla mente un angelo nero può muoversi con un’abilità stupefacente.
Si è spenta la luce ad Alphabet City. E quando si spegne la luce tutto è permesso.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MOD- Nel nome della morte (Volume 3)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *