Come i frutti dell’ippocastano

La scuola e la vita di campagna, gli amici e la famiglia.
E un nonno che un giorno inizia a trasformarsi nelle cose più strane.

Autore: Cristiano Marcellino Mazzurana
Pagine 144
ISBN: 978-88-98423-55-2

 1,99 12,00

Svuota

Caratteristiche

Formato

,

Autore

Cristiano Marcellino Mazzurana

È nato a Verona nel 1968 ma da alcuni anni risiede in provincia, dove insegna Educazione Fisica presso una Scuola Media.
Ha scritto diversi articoli su riviste specializzate in ambito sportivo e ha già pubblicato due romanzi: nel 2014 “L’altro oceano” (Edizioni Smasher) e nel 2015 “Ultime ore a Roosendaal” (Valletta Edizioni).
Come i frutti dell’ippocastano” è il suo primo lavoro per EKT e il suo esordio editoriale nella narrativa per ragazzi.

Riccardo ama la sua vita, divisa tra scuola, casa, dove vive con i genitori e i nonni, e qualche lavoro nei campi.
Tutto però viene stravolto quando, in un pomeriggio come tanti altri, nonno Tranquillo cade in un fosso colmo di acqua piovana e si ferisce a una mano. Da quel momento la loro rassicurante quotidianità viene sconvolta da alcuni strani comportamenti del nonno, che sparisce per ore senza lasciare traccia, salvo poi ritornare e dire di essersi trasformato in una farfalla. E questo non sarà che l’inizio.
Attraverso le parole di un Riccardo ormai adulto, andremo alla scoperta degli strani eventi accorsi in quella casa di campagna, destreggiandosi tra metamorfosi fantasiose e facendo conoscenza di personaggi tragicomici.
Questa è la storia di nonno Tranquillo e della sua famiglia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come i frutti dell’ippocastano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *